Chanel 2.55 modello iconico

Chanel 2.55 modello iconico

La sigla 2.55 indica una data: il febbraio del 1955.
Un nome decisamente sintetico ed essenziale, come era abitudine in tutte le cose per Coco Chanel.
chanel-borsa-2.55-lechicMa l’idea ispiratrice che sta alla base del concept di questa borsa nacque molto prima, addirittura negli anni ’30.

La 2.55 nasce sul principio di un modello di borsa funzionale, bella ma soprattutto comoda, che lasciasse libere le mani, una borsa dedicata ad una donna attiva, libera, indipendente.

Un’idea di borsa in linea con la concezione della moda con cui Coco Chanel ha fondato un impero.chanel-2.55-lechic
Non dimentichiamo che stiamo parlando della donna che ha eliminato la costrizione del corpetto, e per prima ha proposto un capo come il tailleur: un abbigliamento elegante, ma sobrio e soprattutto comodo, cucito su una donna libera ed indipendente.
E la soluzione a questo dilemma era più semplice di quanto si potesse immaginare: bastava una tracolla.
Nel febbraio 1955 compare quindi la prima Chanel 2.55. I primi modelli sono in jersey, poi in morbido agnello.
La superficie è in pelle rivoltata e impunturata a rombi.
La tracolla è fatta a catena, e si ispira al portachiavi dei custodi dell’orfanotrofio dove è cresciuta Mademoiselle Chanel.
I ricordi dell’orfanotrofio si riflettono addirittura nell’interno della borsa, che è bordeaux, come le divise dei bambini dell’orfanotrofio.
All’interno c’è una piccola taschina chiusa da una zip, mentre nella parte posteriore c’è una taschina pensata per riporvi le monete.
La chiusura è anch’essa semplice, rettangolare e in metallo.
Un modello essenziale, ma di grande eleganza.
Un modello che non per niente è arrivato quasi intatto fino ai giorni nostri. Certo, a svecchiarne lievemente le forme è arrivato, negli anni ’80, Monsieur Karl Lagerfeld.
E’ stato lui ad aggiungere le due mitiche C intrecciate sulla chiusura e la striscia di pelle intrecciata alla catena della tracolla: ed ecco a voi la Chanel Classic Flap.
chanel-flap-bag-and-the-chanel-reissue-255-differenze-lechicNel 2005, per festeggiare i 50 anni della 2.55, Karl Lagerfeld ha riproposto la 2.55 identica a quella originale disegnata da Coco Chanel del 1955, dandole il nome di 2.55 Reissue   “riedizione “.

La borsa Chanel Classic Flap è stata originariamente creata da Coco Chanel negli anni ’20 ed è stata riprogettata negli anni ’80 da Karl Lagerfeld per includere l’ormai iconico turnlock CC.

Queste borse sono fanno parte  della collezione “Timeless Classic”. Questa borsa è disponibile in sei taglie: Mini, New Mini, Small, Medium, Jumbo e Maxi.

Le dimensioni Jumbo e Maxi sono state brevemente disponibili in stile Single Flap, ma ora sono disponibili solo in stile Double Flap.

Tutte le dimensioni delle borse con patta Chanel Tabella taglie Chanel Classic Flap Tabella taglie Chanel Reissue Chanel Reissue Flap.

La borsa con patta Chanel fu aggiornata e rilasciata nel febbraio del 1955, da cui il nome “2.55”. Chanel ha rilasciato una copia esatta dell’originale 2.55 nel febbraio 2005 in commemorazione del 50 ° anniversario della creazione dell’originale.

Taglie: 224, 225, 226, 227 228 (ora fuori produzione) Borsa Chanel Reissue Flap

Vedi le nostre Chanel

le misure della Classica  sono quattro:

Misura mini, dimensioni 23,5 x 14,5 x 6,5 cm,

Misura media, dimensioni 25,5 x 16 x 7,5 cm,

Misura Grande, dimensioni  30 x 20 x 10 cm

Misura Maxi, dimensioni 34 x 23 x 10 cm.

 

 



× Chat